Se ti muovi non ci pensi

Rome, 2014.

Una degenerazione nel controllo del proprio corpo che può essere solo rallentata, ma non fermata, di cui non si conoscono le cause. Tremolio, paralisi, le medicine che ti permettono di muoverti solamente durante il loro effetto.

Tramite le storie di Edda e, di sua figlia, Alessandra, entrambe affette dal morbo di Parkinson vorrei raccontare come si vive e come si accettano le prospettive di vita che questa malattia concede.

La malattia di Parkinson è la seconda malattia neurodegenerativa più comune dopo la malattia di Alzheimer. Molti fattori di rischio e molti fattori protettivi sono stati proposti, a volte in relazione alle teorie riguardanti i possibili meccanismi della malattia, ma nessuno è stato definitivamente individuato da prove certe. La malattia di Parkinson è stata tradizionalmente considerata una malattia non genetica. Tuttavia, circa il 15 degli individui con malattia di Parkinson ha un parente di primo grado con la stessa condizione.

Share this Article

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email

Write me a message